Giovedì, Dicembre 02, 2021

L’anno duemilasediciil giorno  15  del mese di aprile , alle ore 16,00   presso la sede dell’Ente Morale “Confidenza Castallo Fratelli Onlus” di Teano su  convocazione diramata a mezzo e-mail dal Dr. Remo Pallisco su disposizione del Presidente, si è riunito il Cda per discutere e deliberare in merito ai seguenti argomenti:

1        Proposta di Bilancio al 31.12.2015.

2        Convocazione di Assemblea.

3        Eventuali e varie.

 

- Il C.d.A. :   Dott. Maurizio SIMONE, Presidente    ..................PRESENTE................

                      Rag.  Marcellino IANNOTTA, V. Pres.  ...............PRESENTE................

                      Dott. Roberto CORBO, Consigliere      .................   Assente.....................                                    

                                           

- I Sindaci:  Dott. Salvatore FATTORE, Presidente        ...............PRESENTE................

                    Dott. Giuseppe MICCO, Sindaco effettivo  ...............PRESENTE................

                    Dott. Alfredo TRABUCCO, Sindaco effettivo  .........PRESENTE................

 

E’  assente  l’arch. Mariano Nuzzo nella sua qualità di Direttore Tecnico.

Svolge la funzione di Segretario Verbalizzante il Dr. Remo Pallisco .

Il Presidente, constatata la presenza dei componenti del Cda e del Collegio Sindacale come innanzi rilevata, dichiara valida la seduta ed apre i lavori. 

Il Presidente prima di procedere con gli argomenti all’ordine del giorno comunica che il Comune di Castello Matese, con nota prot. 1170 del 30.03.2016, ha trasmesso il Piano di razzionalizzazione delle Società Partecipate del Comune, adottato dal C.C. con deliberazione n. 20 del 15/07/2015, nel quale, tra l’altro, al punto 4. È prevista la dismissione della quota dello stesso Comune secondo le norme statutarie della Soc. “Progetto Laocoonte Scpa”   La predetta deliberazione sarà argomento da porre all’o.d.g. della prossima assemblea.

 

1° punto all’ordine del Giorno

“Approvazione proposta di bilancio 2015 e relativa relazione”

Il Presidente apre i lavori e comunica che il Cda deve approvare la bozza di bilancio 2015 entro il maggior termine del 29 giugno prossimo deliberato con verbale n. 2 del 31 marzo 2016 e che il commercialista Dott. Ferdinando Graziano ha già predisposto il documento contabile composto, dallo Stato Patrimoniale e dal Conto Economico relativi  alla gestione chiusa al 31 dicembre 2015. Il predetto bilancio è stato redatto nel rispetto dei principi e con le modalità stabilite dal codice civile.

Il Presidente comunica che anche per il 2015 , causa della assoluta mancanza di fondi, non è stato possibile poter svolgere alcuna  attività gestionale diretta al raggiungimento dei fini sociali. Tanto è chiaramente evidenziato dal semplice raffronto del fondo di cassa all’inizio dell’esercizio finanziario 2015 con quello risultante al 31 dicembre del medesimo anno. Che a seguito di tanto l’esiguo fondo di cassa è stato utilizzato in minima parte solo per effettuare spese obbligatorie ed inevitabili onde assicurare adempimenti prescritti da norme di legge e statutarie. Sono ben note a tutti le cause che hanno determinato la  crisi finanziaria della società e che con il 2016 sono state risolte da parte della Regione Campania con la reiscrizione nel bilancio gestionale della medesima Regione del residuo di € 1.000.000,00 quale debito verso la nostra società. Lo scrivente ha già presentato formale richiesta alla Regione Campania per l’ottenimento del  prescritto acconto di € 200.000,00. Si è solo in attesa di ricevere detto acconto per dar il via alla realizzazione dei fini sociali.

Il Cda, conseguentemente a tanto, ritiene di dover approvare la proposta di bilancio 2015 nelle risultanze del Conto del Patrimonio e nel Conto economico così come predisposti dal Commercialista Dr. Graziano e di sottoporlo, come per legge, al vaglio del Collegio Sindacale per le necessarie verifiche di competenza ivi comprese le eventuali rettifiche da apportarsi alla medesima bozza di bilancio.

Il Consiglio di Amministrazione

Udita la Relazione del Presidente;

preso atto degli elaborato contabili relativi al bilancio 2015 così come predisposti dal Commercialista Dr. Graziano;

preso atto delle argomentazioni riportate in narrativa e con le considerazioni emerse in sede di dibattito;

con voti unanimi dei presenti, palesemente espressi,

        DELIBERA

   (n. 3/2016)

 

-     di approvare, come in effetti approva, la breve relazione del Presidente che fa propria e che qui si intende integralmente trascritta;

-     di approvare come in effetti approva il bilancio 2015 come elaborato dal commercialista incaricato che si compone di : Relazione al Bilancio,  Stato Patrimoniale e  Conto Economico di cui all’allegato a) che qui si intende integralmente trascritto i cui totali a pareggio risultano rispettivamente di € 1.014.385, 13 e di € 52.833,68 più nota integrativa;

-     di rimettere i predetti atti Al Collegio sindacale per gli adempimenti di competenza tenendo comunque presente quanto è emerso nel corso del dibattito del Cda in merito al presente deliberato.

 

2° punto all’ordine del Giorno

                          “Convocazione dell’Assemblea soci e definizione dell’o.d.g.”

 

Il Presidente, dopo aver prospettato la necessità di concordare una data in base agli impegni che ciascuno ha già in calendario, propone che l’assemblea vada convocata tra il 9 giugno  ed il 24 giugno prossimo.

 

         Il Consiglio di Amministrazione

Dopo breve discussione;

con voti unanimi dei presenti palesemente espressi 

    

    DELIBERA

(n.4/2016)

Di convocare l’assemblea dei soci entro:

-          in prima convocazione per il giorno  23. giugno 2016 alle ore 10,00

-          in seconda convocazione per il giorno 24. giugno  2016 alle ore 16,00.

                     

Presso la sede sociale da richiedere a cura del Presidente anche ad altri Comuni prioritariamente di Teano e di Piedimonte M., in ottemperanza all’art. 12.1 dello Statuto societario, per discutere ed approvare il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione verbali sedute precedenti.
  2. Approvazione della proposta bi bilancio 2015 e degli atti di cui all’art. 2364 del Codice civile.
  3. Comune di Castello Matese - Deliberazione di Consiglio Comunale n.20/2015 – Dismissione quota di partecipazione alla “Laocoonte Scpa”
  4. eventuali e varie.

 

3° punto all’ordine del Giorno    

                                                        Eventuali e varie

Nessuno interviene.

Non avendo altro da discutere, la seduta è sciolta alle ore 17,30.

Del che è verbale che si compone di n. 3 fogli in n. 3 pagine scritte, oltre gli allegati

 

l Segretario Verbalizzante  Dr. Remo Pallisco ..................F.to....................                                                       

 

                       Il Presidente del Cda  Dott. Maurizio Simone .......F.to.............

 

 

 

Rag. Marcellino Iannotta  .....................f.to......................

Dott Roberto Corbo          ...................assente.................

Dott.  FATTORE  Salvatore  ................f.to.......................

Dott. Alfredo Trabucco   .......................f.to......................

Dott. Giuseppe Micco  ..........................f.to......................